Callmatix IoT-Your Sub Title Here

Callmatix IoT-Your Sub Title Here

Callmatix è una applicazione di automazione e monitoraggio basata su Cloud che permette la gestione, il controllo e la raccolta dati da e verso controllori programmabili installati sul territorio e raggiungibili via Internet.
 

Il principio di funzionamento si basa sullo IoT (Internet of things appplications) dove controllori programmabili collegati in Internet trasmettono e ricevono informazioni da e verso un server centralizzato in grado di gestire e rilevare misure e stati di allarme.
Le grandezze fisiche misurate possono essere temperatura, pressione, umidità, tensioni e correnti, consumi energetici, livelli di liquidi, misure su cisterne  e altro ancora.

 

Il controllo e la gestione dei dati può avvenire in modo bidirezionale utilizzando computer e tablet, smartphone messaggi sms e mail.

L’applicazione è studiata per l’utilizzo in ambito industriale.
 


Principio di funzionamento

Sul sito di campo viene installato il controllore programmabile e collegato allo strumento o sensori che leggono le informazioni da acquisire.

Periodicamente o in funzione di un evento, il controllore legge le informazioni dal campo e le trasferisce tramite Internet al server Centrale.

Il server centrale memorizza tutte le informazioni in un database e grazie all’applicativo Callmatix è in grado di elaborare e mostrare i dati rilevati, effettuare reportistiche e statistiche sul funzionamento dell’impianto.

 


Monitoraggio e gestione delle informazioni

Il nostro applicativo permette di personalizzare l'aspetto grafico delle pagine web e la modalità di raccolta dei dati.  E’ possibile creare più utenti, definendo cosa possono vedere e modificare.

La personalizzazione del web permette di inserire il proprio logo per tutti quegli utenti che necessitano di offrire un servizio a terzi.

I dati vengono raccolti in data base MySQL con backup giornaliero  delle informazioni e firewall per il controllo dei dati. Tutte le informazioni possono essere scaricate in files in formato  CSV.

Flessibilità della soluzione
Controllori
programmabili

I controllori programmabili utilizzati sono compatti ed espandibili e operano con bassissimi consumi energetici e range di temperatura estesi.
Gli apparati si collegano al web server tramite connessione ad Internet di tipo terrestre, mobile e satellitare.
Sviluppo
ed integrazione

Se siete già in possesso di strumenti di misura, sonde o apparecchiature di qualsiasi marca, possiamo verificare la fattibilità tecnica per poterli inserire nel nostro sistema di raccolta dati.
Possiamo gestire il protocollo Modbus RTU e ASCII, SNMP, leggere pagine HTLM, PHP e funzioni Java.
Personalizzazione
sito Web

Il nostro applicativo permette di personalizzare l'aspetto grafico delle pagine web con loghi e modalità di raccolta dei dati ricevuti.
E’ possibile creare più utenti, definendo livelli di accesso differenti con possibilità di limitare funzioni e visualizzazioni.
Raccolta e gestione
dei dati

I dati raccolti sono al sicuro sui nostri server con backup giornaliero è accessi controllati.
Tutte le informazioni vengono raccolte in un database dedicato in MySQL di facile consultazione ed esportazione.
Le informazioni e gli stati di allarme possono essere visualizzati anche da Smartphone e Tablet.
Ambito del servizio
Industria

Monitoraggio e controllo remoto di macchine utilizzate per il processo  di produzione industriale Industry 4.0.
 Monitoraggio e gestione controllo accessi e gestione allarmi.
Idrico

Monitoraggio di impianti o fiumi, misure di livello, pressione e portata.
Gestione degli stati di allarme su apparecchiature e accesso a locali.
Ospedaliero

Misure e monitoraggio di parametri ambientali, controllo sanitario dell'acqua e dell'aria.
Gestione degli allarmi e controllo del livello dei serbatoi contenenti i liquidi di laboratorio.
Ambiente

Misure di parametri energetici  come elettrica, gas, acqua al fine di certificare e migliorare l’efficienze energetica.
Verifica dei parametri per l’analisi della qualità dell’acqua e dell’aria e monitoraggio climatico.
Domande frequenti